La “Gazzetta del Mezzogiorno” trasloca nella nuova sede di piazza Moro e si affida alla Caradonna Logistics.

Grande soddisfazione e orgoglio sono stati espressi dalla famiglia Caradonna per questo prestigioso incarico che – secondo taluni – doveva essere affidato ad un altro autorevole competitor del nord.

Delicati si sono rivelati le azioni di trasloco in quanto gli archivi della testata custodivano plichi contenenti copie uniche della storica testata. Pertanto, oltre che per le tante scrivanie, suppellettili e libri, speciali custodie si sono rese necessare per faldoni di grande peso e vario formato.

Nei vari cartoni, inoltre, sono stati traportati anche speciali supporti multimediali per i quali è stato necessario creare un idoneo microclima al fine di non pregiudicare l’utilizzo dei dispositivi.